CHI SONO

LEGGERE IN DUE CONTRO LA SOLITUDINE

Chi mi conosce ha visto tra le mie mani un libro più di qualunque altra cosa.

Sul mio comodino da notte c’è posto solo per LORO.

Parto per un viaggio con valige pesanti più per i libri che per i vestiti (adesso va meglio grazie all’eBook).

Leggo solo i libri che mi emozionano. Gli altri, tantissimi, li chiudo per sempre.

Anni fa quando ho visto mia madre, anche lei con la passione della lettura, non più’ in grado di leggere a causa di un glaucoma, mi sono spaventata e ho pensato:

COME FARO’ QUANDO NON RIUSCIRÒ PIU’ A LEGGERE?

Quest’idea è rimasta viva in un angolo della mia mente e adesso che ho il tempo di farlo ho pensato che vorrei leggere per gli altri. Se l’idea piace anche a voi, allora proviamo!

Vi offro una prima lettura. Se vi avrò convinto potremo continuare.